Osservatorio sul mondo del lavoro

Il corso di studio favorisce l’accostamento dei propri studenti al mondo del lavoro attraverso una strategia di tirocini e stages con enti e imprese convenzionati, e pratica correntemente l’organizzazione di seminari e laboratori finalizzati a creare contatti tra l’ambito degli studi e la dimensione lavorativa (per esempio con direttori di musei, funzionari di soprintendenza, altri profili di responsabili d’iniziative nel campo dei beni culturali e delle attività produttive ad esso collegate).
Al termine del percorso di studi, l’orientamento in uscita (ufficio placement) mette in contatto laureati e aziende, fornisce dati sulle possibilità e le scadenze di concorsi pubblici, tramite un contatto costante con le banche dati Soul e Job Linker.