Sono aperte, fino al 28 febbraio 2022, le immatricolazioni al corso magistrale in Storia dell’Arte

Le immatricolazioni al corso magistrale in Storia dell’arte sono aperte fino al 28 febbraio 2022. È l’ultima occasione prima della riapertura a settembre. Il corso di laurea sta rinnovandosi per rispondere al meglio alle esigenze lavorative e per coinvolgere i suoi studenti in tutte le attività di studio e di ricerca condotte dai docenti (mostre, edizioni, gestione museale).

Il corso magistrale in Storia dell’arte è l’unico in tutta Italia ad aver inserito nella propria offerta formativa l’insegnamento di Neurologia umanistica. Èd è il primo in tutta Italia che attiverà l’insegnamento di Filologia e storia della fruizione artistica (tenuto dal prof. Carmelo Occhipinti, che da tempo è impegnato in un importante progetto sulla storia dell’illuminazione delle opere d’arte in ogni epoca). Sono previste svariate attività espositive, editoriali, congressuali alle quali gli studenti magistrali dovranno partecipare dando un loro personale contributo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.