Sono aperte, fino al 28 febbraio 2022, le immatricolazioni al corso magistrale in Storia dell’Arte

Le immatricolazioni al corso magistrale in Storia dell’arte sono aperte fino al 28 febbraio 2022. È l’ultima occasione prima della riapertura a settembre. Il corso di laurea sta rinnovandosi per rispondere al meglio alle esigenze lavorative e per coinvolgere i suoi studenti in tutte le attività di studio e di ricerca condotte dai docenti (mostre, edizioni, gestione museale).

Il corso magistrale in Storia dell’arte è l’unico in tutta Italia ad aver inserito nella propria offerta formativa l’insegnamento di Neurologia umanistica. Èd è il primo in tutta Italia che attiverà l’insegnamento di Filologia e storia della fruizione artistica (tenuto dal prof. Carmelo Occhipinti, che da tempo è impegnato in un importante progetto sulla storia dell’illuminazione delle opere d’arte in ogni epoca). Sono previste svariate attività espositive, editoriali, congressuali alle quali gli studenti magistrali dovranno partecipare dando un loro personale contributo.

Master post-universitario di II livello per storici dell’arte (ultimi giorni per iscriversi)

Sono ancora aperte (fino al 30 gennaio 2022) le iscrizioni al colloquio di ammissione al Master universitario di II livello in «Nuove tecnologie per la comunicazione, il cultural management e la didattica della storia dell’arte, per una fruizione immersiva dei beni culturali» (coordinatore il prof. Carmelo Occhipinti, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”).

Nell’era della comunicazione digitale e dall’accessibilità condivisa, il Master intende indirizzare i laureati nelle discipline storico-artistiche, che stanno proiettandosi nel mondo del lavoro, verso quel radicale ripensamento delle metodologie della didattica, della ricerca, della divulgazione, della comunicazione e del marketing della storia dell’arte che il sempre più diffuso impiego delle nuove tecnologie rende ormai indispensabile, per rispondere alle esigenze di un pubblico contemporaneo sempre più attratto da esperienze di fruizione “immersiva”, “virtuale”, “multimediale” e “interattiva”.

Obiettivo del Master è, dunque, quello di fornire ai giovani storici dell’arte quelle competenze trasversali professionalizzanti che sono particolarmente richieste dal mercato delle imprese culturali, del cinema e del teatro, oltre che dagli istituti scolastici.

Il bando (unico per tutti i Master dell’Ateneo) è accessibile all’indirizzo internet:

https://web.uniroma2.it/…/bando_master_e_corsi_di…

La descrizione del Master è disponibile nella seguente pagina di Ateneo:

https://web.uniroma2.it/…/nuove_tecnologie_per_la…

Per info: carmelo.occhipinti@uniroma2.it

LA SCADENZA PER LE IMMATRCOLAZIONI È PROROGATA AL 30 GENNAIO 2022

Le iscrizioni sono aperte fino al 15 gennaio 2022

Le attività didattiche si svolgeranno (in modalità telematica), il venerdì e sabato nei due semestri del 2022 (marzo-giugno, e settembre-dicembre).

Prof. Carmelo Occhipinti

I corsi del master, che si svolgeranno nei giorni di venerdì e sabato a partire dal mese di marzo 2020 a cavallo tra due anni accademici, intendono rivolgersi ai laureati e agli insegnanti di storia dell’arte (i quali potranno scegliere se usufruire, per entrambi gli anni accademici, della Carta del Docente).

La scadenza per le presentazioni delle domande è fissata al 31 gennaio. Il bando è accessibile tramite il sito di Ateneo.

La regista Maria Bosio incontra gli studenti di Tor Vergata il 21 dicembre 2021

NELL’AMBITO DEL MASTER IN NUOVE TECNOLOGIE PER IL CULTURAL MANAGEMENT, LA COMUNICAZIONE E LA DIDATTICA DELLA STORIA DELLA’ARTE

 

Maria Bosio (regista)

TERRÀ UNA CONVERSAZIONE SUL TEMA

Immagini in movimento: sul documentario dell’Istituto Luce

«Breve ma veridica Storia della Pittura Italiana di Roberto Longhi»

(regia di Maria Bosio)

 

parteciperanno

Rossana Buono e Carmelo Occhipinti

21 dicembre 2021, ore 14,00 -16,00

Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

Dipartimento ALEF, Macroarea di Lettere e Filosofia

LE LEZIONI SI SVOLGERANNO IN AULA T32 (PREVIA PRENOTAZIONE DEL POSTO)

E IN MODALITÀ TELEMATICA SULLA PIATTAFORMA TEAMS. LINK DI ACCESSO: urly.it/3gkac

 

MARIA BOSIO ha realizzato come regista e sceneggiatrice più di 30 documentari per la RAI-TV, fra cui le 10 ore di “Un film dal vero: Il Processo di Catanzaro”, “L’Altro Teatro”, “Sotto il Segno di Valentina”, “Ombre Rosa”, “A proposito di Wagner”.

Ha lavorato  per sette anni a New York alla RAI Corporation, all Experimental Lab Channel 13 NET, e ha lavorato con Ruggero Orlando da cui ha imparato le regole del giornalismo televisivo.

In Italia ha lavorato a Canale Cinque, ma soprattutto alla Terza Rete Rai Tv, sotto la direzione del  Direttore Angelo Guglielmi, critico letterario e scopritore di talenti e programmi televisivi quali Maurizio Costanzo, Fabio Fazio, la TV delle Ragazze, Chiambretti, Ferrara, Augias, Il Processo del Lunedi e tanti altri…

Sempre per la TERZA RETE RAI TV ha realizzato come regista e sceneggiatrice, insieme a Ugo Pirro e Nico Garrone, il film lungometraggio. Premio Ischia Opere prime:”La Verità Non si Dice Mai”.

Ha realizzato documentari sui Barboni di Roma, e sui malati di AIDS in Africa.

Per l’Istituto Luce, diretto da Angelo Guglielmi , ha realizzato Sei Lezioni di Storia dell’Arte, tratte dal libro di Roberto Longhi “Breve ma Veridica Storia della Pittura Italiana”.

Per sette anni ha lavorato con la Harvard University, Cambridge, Mass. a un programma sui rifugiati, in particolare riguardo al PTSD, affezioni relative allo Stress Post Traumatico.

La pandemia ha interrotto qualsiasi attività.

Dicembre 2021: tre incontri sulla realizzazione di documentari televisivi su argomenti storico-artistici

Ciclo di lezioni sui documentari televisivi  di argomento storico-artistico.

Nell’ambito del corso di laurea magistrale in Storia dell’arte, nonché del Master MANT coordinato dal prof. Carmelo Occhipinti, nel mese di dicembre di svolgerà un ciclo di lezioni sui documentari d’arte.

Interverranno

il 21 dicembre 2021, ore 14,00 -16,00

Maria Bosio (regista)

Immagini in movimento: sul documentario RAI

«Breve ma veridica Storia della Pittura Italiana di Roberto Longhi»

(regia di Maria Bosio)

con la partecipazione di

Rossana Buono e Carmelo Occhipinti

________________________________________

il 17 dicembre, ore 9,00-11,00

e il 23 dicembre, ore 9,00-11,00

Massimiliano Griner (Rai Storia)

Galleria Borghese. Raccontare un luogo

(primo incontro)

Ritratti d’artisti. Raccontare persone

(secondo incontro)

Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”

Dipartimento ALEF, Macroarea di Lettere e Filosofia

LE LEZIONI SI SVOLGERANNO IN AULA T32 (PREVIA PRENOTAZIONE DEL POSTO)

E IN MODALITÀ TELEMATICA SULLA PIATTAFORMA TEAMS. LINK DI ACCESSO: urly.it/3gkac

Laboratori del corso di Museologia e Storia del collezionismo (dicembre 2021)

Laboratorio di Fonti per lo Studio della storia dell’arte 1

Gli studenti del triennio di Beni culturali portranno partecipare alle attività didattiche di Calliope Arte Narrativa (http://calliope-artenarrativa.com/, http://facebook.com/calliopeartenarrativa) che si svolgeranno nel mese di dicembre secondo il calendario qui sotto allegato. Sarà necessario far pervenire la propria iscrizione cliccando sul link di accesso ( https://bit.ly/3FHQ0DQ ) alla stanza virtuale dove si svolgeranno gli incontri, aperti anche agli studenti delle scuole secondarie. Gli studenti interessati troveranno i materiali didattici nella pagina social http://facebook.com/calliopeartenarrativa

 

Laboratorio di Fonti per lo Studio della storia dell’arte 2

Gli studenti del corso magistrale in Storia dell’arte potranno partecipare alle attività di trascrizione e digitalizzazione di fonti storiografiche. Nel mese di dicembre si prevede di lavorare sull’opera storiografica di Tommaso Temanza. L’incontro per assegnare le pagine si terrà alla metà di dicembre. Per iscriversi bisognerà richiedere l’accesso alla seguente stanza virtuale: Laboratorio di fonti per lo studio della storia dell’arte – Esercizi di lettura e trascrizione di testi storiografici

 

ATTENZIONE

Saranno proposti agli studenti dei trienni e delle magistrali diversi altri incontri di laboratorio. Ne sarà dato avviso nel mese di marzo-aprile e maggio del 2022.

 

 

 

Ringraziandovi, vi saluto cordialmente,

MASTER UNIVERSITARIO DI SECONDO LIVELLO PER STORICI DELL’ARTE: ISCRIZIONI ENTRO IL 15 GENNAIO 2022

Sono aperte le iscrizioni al colloquio di ammissione al Master universitario di II livello in «Nuove tecnologie per la comunicazione, il cultural management e la didattica della storia dell’arte, per una fruizione immersiva dei beni culturali» (coordinatore il prof. Carmelo Occhipinti, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”).
Il bando (unico per tutti i master dell’Ateneo) è accessibile all’indirizzo internet:
La descrizione del master è disponibile nella seguente pagina di Ateneo:
Il sito del Master è il seguente:
mant.uniroma2.it
Le iscrizioni sono aperte fino al 15 gennaio 2022. Le attività didattiche si svolgeranno (in modalità telematica), il venerdì e sabato nei due semestri del 2022 (marzo-giugno, e settembre-dicembre).

ENTRO IL 31 OTTOBRE 2021 È POSSIBILE ISCRIVERSI AL COLLOQUIO DI IMMATRICOLAZIONE PER L’ANNNO 2021-2022

È possibile iscriversi al colloquio di immatricolazione al corso magistrale in Storia dell’arte (che consente l’accesso al percorso dei 24cfu per l’abilitazione all’insegnamento) entro il 31 ottobre, secondo il calendario pubblicato dalla segreteria studenti nell’apposita pagina internet.

Per informazioni, contattare il coordinatore del CdS, il prof. Carmelo Occhipinti (carmelo.occhipinti@uniroma2.it)